Da Dove Nascono le Grotte di Sale?

indexDalle Miniere di Sale alle GROTTE DI SALE La spleoterapia, il trattamento nelle cave naturali, è nota dai tempi più remoti. Essa sfrutta l’aria pura delle gallerie di sale. Vi sono segnalazioni di benefici in minatori, con problemi respiratori, nel periodo dell’antica Roma e nel medioevo. I monaci portavano i malati nelle caverne di sale e lasciavano che respirassero particelle di sale, generate dalla rottura delle stalattiti. Valutazioni, relativamente più recenti, sui benefici del microclima che si crea nelle grotte saline sulle patologie respiratorie, risalgono al 1843 quando un medico polacco, il dr Wieliczka, ne riportò i risultati sui suoi pazienti. Un uso moderno di questa terapia iniziò in Germania, dopo che molti, essendosi rifugiati nelle cave di sale, per fuggire ai pesanti bombardamenti della seconda guerra mondiale, riferivano miglioramenti della sintomatologia respiratoria. Oggi si può ricorrere alla speleoterapia (vale a dire il soggiornare nelle cave o grotte di sale naturali) in alcune località molto note, site prevalentemente nei paesi dell’Europa orientale: • miniera di sale di Wieliczka, a 12 km da Cracovia (Polonia): qui si trova la più lunga galleria di sale d’Europa che, a 226 metri di profondità, ospita un sanatorio, un ospedale per pazienti affetti da asma, malattie polmonarie allergiche. Qui sono già state curate, con strepitoso successo (90% di guarigioni) diverse migliaia di malati. • cava di sale di Berchtesgaden (Germania) Oggi è difficile avere il tempo e l’opportunità di soggiornare a lungo in grotte di sale naturali, ma è possibile recarsi in ambienti confinati che simulano il microclima delle cave di sale. L’Haloterapia (dal greco halos che significa sale) è la terapia naturale che consiste nella somministrazione, per inalazione, di microparticelle (1-5 micron di diametro) di cloruro di sodio, prodotte da un nebulizzatore speciale. L’Haloterapia ha avuto una diffusione via via più consistente, sino ad essere accolta come terapia medica ufficialmente riconosciuta in numerosi paesi dell’est Europa. Sperimentazioni sono in corso per accreditarsi nell’ambito di tutti i paesi della CEE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...